Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Sociale > Istruzione > Un servizio utile per le tesi di laurea alla biblioteca regionale

 martedì 28 febbraio 2017

MESSINA

Un servizio utile per le tesi di laurea alla biblioteca regionale

di Pina Asta


alt

La biblioteca Regionale “Giacomo Longo”, ubicata nel centralissimo palazzo arcivescovile di Via Primo Settembre, è l’unico istituto a Messina a fornire il servizio ILL, che è molto apprezzato dagli studiosi. Di che cosa si tratta? Come dice l’acronimo in inglese ILL SBN (Inter Library Loan SBN) è un servizio di prestito interbibliotecario e fornitura documenti, accessibile su Internet, e rivolto ai bibliotecari e agli utenti finali. In pratica, chi deve fare ricerche e non riesce a trovare nelle biblioteche vicine al proprio domicilio la monografia necessaria, tramite il servizio interbibliotecario, che vede la collaborazione di centri di cultura italiani e stranieri, viene aiutato prima nell’individuazione dell’opera e, successivamente, nella realizzazione del prestito tra biblioteche che cooperano per soddisfare le necessità di un utente sempre più attento ed esigente.

Quest’ultimo, infatti, presenta la richiesta alla propria biblioteca locale che, ricoprendo il ruolo d’intermediario, identifica le biblioteche che sono in possesso del documento desiderato, invia la richiesta, riceve il materiale, lo mette a disposizione dell’utente e, in caso di prestito interbibliotecario, si attiva per la sua restituzione entro la data di scadenza stabilita dalla biblioteca prestante. Possono essere richiesti rimborsi di spese postali e/o del servizio, anche a titolo di risarcimento. Il costo può essere relativo alle fotocopie, qualora la richiesta sia riferita a copie di articoli di riviste o di capitoli di libri, per i quali, in alcuni casi, la biblioteca si rivolge direttamente agli editori. L’utente finale si fa carico, normalmente, di tutte le spese.

Così, capita che chi deve fare ricerche da Boston su musicisti italo-americani di origine messinesi, chieda materiale che possiede solo la nostra biblioteca Regionale e/o che, viceversa, chi deve avviarsi ad elaborare ricerche sulla cultura angloamericana si veda recapitare, senza muoversi da Messina, l’unico libro su tale argomento presente in una biblioteca mondiale convenzionata. Ottenendo il tutto, spesso, pagando le sole spese di spedizione. La monografia viene portata alla Regionale “Giacomo Longo” e di lì l’utente può ottenere il prestito o il diritto alla consultazione dell’opera da lui richiesta. Non mancano poi nel mondo le biblioteche che, singolarmente o attraverso consorzi, concordano l’adesione al regime di reciprocità gratuita del servizio. Quali sono i documenti più richiesti? Libri e riviste, non mancano videocassette, spartiti musicali e carte geografiche.

Talvolta, vengono mandati estratti in PDF, soprattutto quando il materiale è troppo prezioso per essere spedito. In pratica, cosa si deve fare per usufruire di questo importante, economico servizio, tanto utile per chi deve ad esempio elaborare una tesi di laurea? Un primo passo è la consultazione del catalogo del sistema bibliotecario nazionale opac sbn (on line public access catalogue) all’indirizzo WWW.opacsbn.it, quindi, la richiesta tramite la biblioteca. Le spedizioni di libri e, talvolta, di fotocopie, avvengono, generalmente, tramite posta raccomandata, prioritaria, piego di libri o corriere. Una volta giunti i documenti richiesti, l’istituto contatta tramite mail il richiedente. Una procedura semplice, ma utilissima, più apprezzata dagli utenti da remoto che da tanti messinesi che non utilizzano fino in fondo le potenzialità che una biblioteca può offrire.


 


Altre Notizie su

Sociale > Istruzione






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839