Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Messina > Dai mestieri del passato un’opportunità per il futuro: l’importanza dell’Arte rurale

 martedì 21 febbraio 2017

MUSEO ETNO-ANTROPOLOGICO DI CASTANEA

Dai mestieri del passato un’opportunità per il futuro: l’importanza dell’Arte rurale

di Redazione


alt

Interesse, attenzione e curiosità, ha suscitato il partecipato convegno svoltosi presso il Salone degli Specchi della Città Metropolitana di Messina dal titolo: “Dai mestieri del passato una opportunità per il futuro: l’importanza dell’arte rurale”. L’incontro, promosso dal Museo Etnoantropologico di Arte rurale, contadina e marinara dell’Area dei Peloritani “I Ferri Du Misteri” di Castanea delle Furie, è stato patrocinato dall’Assessorato Regionale dei Beni culturali e all’Identità siciliana, dalla Città Metropolitana di Messina, dal Comune di Messina, dall’Associazione Culturale “Peloritana” Castanea di Messina, dalla Società Cooperativa. Numerosi gli studenti provenienti dall’Istituto Comprensivo “Villa Lina-Ritiro”, accompagnati dai docenti proff.sse Francesca Calapai, Stefania Calderazzo, Caterina De Pasquale, Irene D’Amuri, Tiziana Cucè, Ornella Sidoti, che hanno partecipato all’evento interagendo con i relatori oltre ad autorità civili e militari. L’iniziativa, mirante a mettere in contatto le nuove generazioni con le realtà lavorative della tradizione, ha puntato al recupero e valorizzazione della manualità legata ai vecchi mestieri del territorio.

Il cav. geom. Domenico Gerbasi, direttore del Museo Etnoantropologico, ha illustrato la nascita del Museo di Castanea che contiene un patrimonio di oggetti che evocano svaniti mestieri, lontane costumanze rurali, raccolti attraverso pluridecennali sistematiche ricerche. Un’imponente raccolta che permette allo studioso o al singolo cittadino di scoprire e riscoprire elementi di una cultura rurale e non solo, altrimenti persi per sempre, che raccontano la nostra storia ed il patrimonio etno-antropologico di una civiltà. Interpretata, magistralmente, dal prof. Alfonso Saya la poesia “I Ferri Du Misteri” e dall’attore Matteo Milicia la poesia “A gioventù”. Distribuito, a conclusione dell’evento, il Calendario Artistico 2017 del Museo etno-antropologico di Castanea.


 


Altre Notizie su

Notizie > Messina






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839