Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Ambiente > Un Mare da Vivere > Costituito il consorzio europeo per la protezione dei mari

 domenica 12 febbraio 2017

ROMA

Costituito il consorzio europeo per la protezione dei mari

di Redazione


alt

Nasce il primo consorzio europeo, con otto Paesi coinvolti, per proteggere e studiare una delle principali risorse del pianeta: il mare. È l’obiettivo del Consiglio di Ricerca Europeo “Emso” (“European Multidisciplinary Seafloor and water-column Observatory”) che avrà sede a Roma, con il coordinamento dell’Istituto Nazionale di Geologia e Vulcanologia (Ingv). Il consorzio avrà sede a Roma e raccoglierà, sotto il coordinamento italiano dell’Ingv, la partecipazione di otto nazioni europee e la disponibilità a raccogliere e condividere i dati in arrivo da 11 osservatori scientifici sottomarini.

Siti distribuiti tra l’Artico e il Mediterraneo, tra cui l’enorme telescopio sottomarino Km3Net per i neutrini sviluppato con il contributo dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn), che serviranno a monitorare molti aspetti scientifici dei fondali marini. La collaborazione che vede insieme Italia, Francia, Grecia, Irlanda, Portogallo, Romania, Regno Unito e Spagna sarà operativa da adesso, ma già si guarda al futuro puntando ad allargare il consorzio ad altre Nazioni che non hanno ancora aderito, anche fuori dai confini comunitari.


 


Altre Notizie su

Ambiente > Un Mare da Vivere






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839