Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Messina > “SPRAR e dintorni” – la Città di Messina “mette in comune” le esperienze

 giovedì 12 gennaio 2017

MESSINA

“SPRAR e dintorni” – la Città di Messina “mette in comune” le esperienze

di Redazione


alt

Sabato 14, dalle ore 09.00 alle ore 13.00, al PalaCultura, sala primo piano, anticipando di un giorno la Giornata mondiale del migrante e del rifugiato, l’assessorato comunale alle Politiche Sociali ha organizzato un incontro con tutte le realtà dell’area metropolitana di Messina che gestiscono progetti di accoglienza all’interno del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR). Il convegno, aperto a tutta la Città, vuole offrire un focus sulla rete degli enti locali che realizzano progetti di accoglienza integrata con il supporto delle realtà del terzo settore, attraverso interventi che superando la sola offerta di vitto e alloggi, garantiscono in modo complementare anche misure d’informazione, accompagnamento, assistenza e orientamento e la costruzione di percorsi individuali d’inserimento socio-economico. All’incontro, dopo l’introduzione dei lavori da parte dell’assessore alle Politiche Sociali, Nina Santisi, ed i saluti del sindaco, Renato Accorinti, interverranno la dottoressa Maria Elena Calabrese, del Servizio Centrale – “ANCI”, tutor e riferimento per i comuni della regione Sicilia, ed i responsabili e gli operatori delle strutture non solo della Città, ma presenti sul territorio metropolitano, Milazzo, Barcellona, Rodì Milici, Montalbano, Capo D’Orlando, Castroreale.

La giornata – ha evidenziato l’assessore Santisiintende raccontare il sistema SPRAR come ‘best practice’ nel panorama europeo e promuovere anche un focus nell’accoglienza di migranti vulnerabili, per cui, recentemente, la Città ha visto accreditarsi 71 posti. Tale iniziativa è anche l’occasione per costruire un network tra le diverse strutture con un coordinamento cittadino della Città metropolitana. I progetti territoriali dello SPRAR sono caratterizzati da un protagonismo attivo, ideati e attuati a livello locale con la diretta partecipazione degli attori presenti sul territorio, per rafforzare – ha concluso l’assessore – una cultura dell’accoglienza e favorire la continuità dei percorsi d’inserimento socio-economico dei beneficiari”.


 


Altre Notizie su

Notizie > Messina






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839