Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Sociale > Salute e Benessere > Costretti a cambiare regione per curarsi

 sabato 26 novembre 2016

SANITÀ

Costretti a cambiare regione per curarsi

di Redazione


alt

Sono circa 800mila gli italiani che ogni anno, colpiti dal cancro sono costretti a cambiare regione per curarsi. Soprattutto dal Sud verso il Nord, in particolare Milano: dalla Campania 55mila persone, dalla Calabria 52mila, dalla Sicilia 33mila, dall’Abruzzo 12mila e dalla Sardegna 10mila. Il valore economico annuo è pari a 2 miliardi di euro. E’ l’allarme lanciato dall’Associazione Italiana di Oncologia Medica (Aiom). A queste si aggiungono 1.941 ricoveri per chemioterapia extra Regione. L’Aiom richiede interventi urgenti a partire dalla realizzazione della Rete Oncologica della Calabria e dei Percorsi Diagnostici Terapeutici Assistenziali (PDTA). Le migrazioni conducono verso Lombardia, Lazio, Emilia-Romagna, Basilicata, Sicilia e Puglia.


 


Altre Notizie su

Sociale > Salute e Benessere






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839