Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Messina > Dato l’avvio al Cammino Pastorale Diocesano 2016-2017

 lunedì 3 ottobre 2016

MESSINA

Dato l’avvio al Cammino Pastorale Diocesano 2016-2017

di Antonella Rianò


alt

Venerdi 30 settembre, nella Cattedrale di Messina, con la Celebrazione eucaristica presieduta dall’amministratore apostolico, s.e. mons. Benigno Luigi Papa, è stato dato l’avvio al cammino pastorale diocesano 2016-2017. Sua eccellenza reverendissima, con una splendida e meravigliosa omelia che ha diviso in 3 punti, non solo ha catturato l’attenzione di tutti i presenti, ma ha fatto comprendere l’importanza fondamentale che ha per ogni credente la conoscenza della “Parola”, il giubileo straordinario della misericordia e la testimonianza. Affermando al primo punto che “Dio, con la sua Parola, non solo genera sempre nuovi figli alla vita nuova del Vangelo, ma con essa anche li educa, perché annuncia eventi di grazia, insegna, illumina, esorta, incoraggia, consola, libera, infonde speranza, ma anche scuote dall’ indifferenza e dal pessimismo”. Perciò, la parola di Dio è sempre “Parola della sua Grazia” (AT.20,32), espressione del suo amore paterno che modula i suoi interventi in modo sempre puntuale ed efficace”.

Prendendo come riferimento la memoria liturgica di San Girolamo, il quale affermava che “l’ignoranza della Scrittura è ignoranza di Cristo. Egli ci invita ad amare la Sacra Srittura, a cercare nella lettura assidua e orante di essa la Parola di Dio, a porre la vita personale e l’attività pastorale sotto la sua luce e la sua forza”. Al secondo punto, parla del Giubileo straordinario della Misericordia che bisogna continuare a vivere ogni giorno in quanto “non dura 365 giorni, ma tutto il tempo che va dalla Pasqua di Gesù fino al suo secondo ritorno alla fine dei tempi. Per questo abbiamo sempre bisogno di contemplare il mistero della misericordia di Dio e tenere presente il risvolto ecclesiologico ed antropologico che scaturisce da tale contemplazione che dobbiamo incarnare nella nostra vita e in quella delle nostre comunità cristiane”.

Al terzo punto, parla della testimonianza affermando che “bisogna vivere come discepoli missionari, testimoni della gioia del Vangelo”. Secondo “le parole del Risorto agli Apostoli: Sarete miei testimoni... fino ai confini della terra” (AT.1,8). Citando anche la bellissima frase dell’esortazione apostolica “Evangelii Nuntiandi”: “l’uomo contemporaneo ascolta, più volentieri, i testimoni che non i maestri e se ascolta i maestri lo fa perché sono suoi testimoni” (EN41). Al termine della Celebrazione Eucaristica, sono state consegnate a tutti i presenti l’Omelia e le linee guida per le Comunità dell’Arcidiocesi.


 


Altre Notizie su

Notizie > Messina






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839