Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Ambiente > Natura e Dintorni > Un “parco ecologico”… sconcertante!

 martedì 20 settembre 2016

DICCI LA TUA

Un “parco ecologico”… sconcertante!

di Redazione


alt

Caro direttore, mi pregio di volerla contattare per esporre un mio pensiero, condiviso da i tanti presenti qualche giorno fa, al “Parco ecologico di Castell’Umberto” nella provincia di Messina, dopo essermi recato con la mia famiglia per trascorrere una giornata di relax, immerso nelle bellezze naturali del sito in questione. Prima di recarmi sul luogo, ho visitato il sito web che evidenziava, in modo molto esaustivo, ciò che credevo di trovare nella mia gita fuori porta. In queste righe, descrittive nel sito web del parco, si legge: “Luoghi adatti a tutti coloro che sono alla ricerca di spazi dove rigenerare le proprie energie, all’insegna del relax e del benessere, alla ricerca, soprattutto, di una quiete interiore e mentale, spesso ‘inquinata’ dai frenetici ritmi che ci accompagnano nel lavoro e nelle varie attività quotidiane”.

Quello che ora mi accingo a descrivere con foto allegate, ha provocato in me e nei miei familiari, al contrario, un senso di sconcerto e tristezza. Vedere un cavallo malnutrito e ferito non è, certo, una bella visione per alcuno, specialmente, per i tanti bambini presenti. Allo stesso tempo, in una voliera, dove sino a qualche anno addietro si ammiravano tartarughe e pavoni, oggi vi soggiorna un maiale insieme a caprette e cani, immersi in una fanghiglia, peraltro, molto maleodorante. Ritengo sia inammissibile che un luogo del genere possa essere tenuto in un evidente stato di degrado.

Lettera inviata da Giacomo Bonasera


 


Altre Notizie su

Ambiente > Natura e Dintorni






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839