Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Sociale > Camelot > La Sicilia e le sue culture... Conoscere, Pensare ed Agire

 lunedì 5 settembre 2016

SESTA EDIZIONE

La Sicilia e le sue culture... Conoscere, Pensare ed Agire

di Domenico Interdonato


alt

Si è svolta, lunedì 5 settembre, al Centro Diurno “Camelot”, nel Salone dei Cavalieri della Cittadella Sanitaria “L. Mandalari” a Messina, la Conferenza di presentazione del VI Congresso promosso dall’Osservatorio di Etnoantropologia culturale: “Archetipi e Territorio”, presieduto dal dott. Giuseppe Mento, dal titolo: “La Sicilia e le sue culture … Conoscere, Pensare ed Agire”. Il Congresso si svolgerà nel secondo weekend di settembre a Mandanici (Messina), con inizio venerdì 9, alle ore 17.30, presso il Museo “Etnoantropologico”, e la conclusione domenica 11, alle ore 19.30, con la Cerimonia del Premio dedicato a Raoul Di Perri, per la scienza, l’arte e la cultura.

Alla Conferenza stampa hanno partecipato il dott. Matteo Allone, psichiatra e direttore del Centro Diurno “Camelot”, Asp 5 Messina; Giuseppe Mento, Neurologo del “Dipartimento di Neuroscienze” del Policlinico Universitario di Messina, nonché promotore dell’Evento; il presidente del Consiglio del Comune di Mandanici, avv. Annitta Misiti Riparare e l'assessore alla Cultura del Comune di Mandanici, Giuseppe Carpo. “La nostra Sicilia – ha affermato il dott. Giuseppe Mento – è disseminata da tracce antropologiche che rivelano un destino narrativo primordiale al centro del mediterraneo. In alcune aree, dove la temporalità è ancora sospesa e la realtà oscilla tra l'accadere, l'inerzia e le negazioni del passato, sarà la mente dell’uomo, con la sua cultura, la conoscenza, le sue musiche e le architetture a ridisegnare un ‘ritmo dominante’ di bellezza nel territorio, e trascinare ‘fuori’ definitivamente la percezione di incombente abbandono territoriale, sociale, spirituale e giuridico che ha caratterizzato i fenomeni critici di questo secolo. Questo Evento, è un tentativo di ‘rivisitazione critica’ dei concetti di spazio, luogo, ambiente, territorio e paesaggio attraverso una prospettiva antropologica e storica della percezione dei “comportamenti umani” e dei ‘fenomeni’ che in essi avvengono. Un occasione culturale di confronto tra aree del sapere apparentemente distanti tra loro come le neuroscienze e la psicoanalisi, l’architettura e il design, le scienze musicali e l'archeologia, l'economia e il diritto, la filosofia e la geografia, l'antropologia e la storia”.

Ha presentato la Conferenza l’avv. Silvana Paratore. Il Congresso è organizzato dal dott. Mento, in collaborazione con l’Università degli Studi di Messina, col Modulo Dipartimentale di Salute Mentale Messina Nord, con l’Associazione “Il Centauro” Onlus e col Festival “Naxoslegge”, ed è patrocinato dall’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Ingegneri della Provincia di Messina, dalla Fondazione “Architetti nel Mediterraneo” e dall’“UCSI” – Sicilia, Unione Cattolica Stampa Italiana.


 


Altre Notizie su

Sociale > Camelot






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839