Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Sport > Il Portogallo è Campione d’Europa

 lunedì 11 luglio 2016

EUROPEI 2016

Il Portogallo è Campione d’Europa

di Marco Lo Faro


alt

Si è concluso domenica 10 Luglio, a Saint-Denis, l’Europeo di calcio 2016 con la vittoria del Portogallo sulla Francia padrona di casa. I lusitani hanno sconfitto i francesi per 1-0, con un gol di Eder al 109’ minuto, durante il secondo tempo supplementare. I riflettori della partita erano tutti puntati sui due più forti attaccanti delle formazioni avversarie, Cristiano Ronaldo e Antoine Griezmann, entrambi possibili candidati al prossimo Pallone d’Oro. Ma l’incubo peggiore arriva per i porteghesi tra il 6’ e il 25’ minuto del primo tempo: Cristiano Ronaldo è costretto a uscire dal campo tra le lacrime, in seguito ad uno scontro col giocatore francese Payet in cui riporta la lesione del collaterale interno del ginocchio sinistro, nonostante i reiterati tentativi del bomber, vistosamente dolorante, di rimanere in campo.

Sono scene toccanti, che però, in questa fase della partita, sembrano delineare una sicura vittoria della Francia. Ma il Portogallo ha tra i pali un portiere strepitoso, Rui Patrìcio, che compie delle parate notevoli, rendendo vani i numerosi tiri in porta dei francesi. Al termine dei supplementari esplode la gioia dei portoghesi, compreso Ronaldo, che dalla panchina non ha mai smesso di sostenere i compagni. È il primo Titolo in assoluto conquistato dalla Nazionale portoghese, la quale non ha certo brillato nella prima parte di questo Europeo, con le 3 partite della fase a gironi terminate tutte con un pareggio e ottavi e quarti vinti solo ai supplementari (oltre, ovviamente, alla stessa finale). Si può dire che, semifinale a parte, il Portogallo non abbia vinto nessuna partita del mondiale nei tempi regolamentari.

In particolare Cristiano Ronaldo, proveniente da una delle sue migliori stagioni al Real Madrid, è stato protagonista di prestazioni deludenti (se si esclude la partita terminata 3-3 contro l’Ungheria, in cui mette a segno una doppietta), almeno fino alla semifinale contro il Galles in cui segna un bellissimo gol di testa. Forse il Portogallo non era esattamente la squadra che più di ogni altra meritava di vincere questo torneo, ma la sua vittoria ha dimostrato che, come dice un famoso proverbio, “il pallone è rotondo”.


 


Altre Notizie su

Notizie > Sport






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839