Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Sociale > Istruzione > “Gli Uccelli” di Aristofane messi in scena dal Laboratorio Teatrale

 lunedì 13 giugno 2016

LICEO “ SEGUENZA”

“Gli Uccelli” di Aristofane messi in scena dal Laboratorio Teatrale

di Redazione


alt

Nella suggestiva cornice del Monte di Pietà di Messina, il Laboratorio Palcoscenico teatrale del Liceo “Seguenza” , ha messo in scena, mercoledì 8 giugno, “Gli Uccellidi Aristofane. Attraversando il tempo, i giovani attori si sono proiettati nel 414 a. C. cercando di immaginare e di immedesimarsi con i due protagonisti, Pistetero ed Evelpide che, disgustati dalla corruzione dilagante ad Atene, decidono di allontanarsi dalla città per cercare un mondo “puro” . Questo regno di pace e serenità esiste, è il regno degli uccelli dove essi fonderanno una nuova città finendo però per ricreare quel mondo carico di ingiustizie, corruzione e sete di potere da cui erano fuggiti. “Dal testo di Aristofane – ha affermato la referente del Laboratorio teatrale, professoressa Letizia Palumbo che quest’anno ha condiviso la gestione del Progetto con i colleghi, il prof. Antonino Libro e la professoressa Milena Mollica – i ragazzi hanno tratto molti spunti di riflessione sulla esigenza di giustizia, di vero, di felicità che costituisce il cuore dell’uomo e che trova realizzazione in modi diversi, talvolta opposti se non addirittura contraddittori” . “Alle riflessioni dei ragazzi e alla loro creatività – aggiunge il regista Saverio Tavano – abbiamo voluto dare spazio pur mantenendo in buona parte il testo originale”.

L’interessante adattamento realizzato da Tavano, rappresentato in una ambientazione surreale sottolineato dai costumi concessi dall’Associazione “Il piccolo borgo anticodi Lipari e, in parte, realizzati dal Laboratorio Palcoscenico, con l’aiuto prezioso di Costanza Gargiulo, ha dato vita ad una messa in scena briosa, leggera, a tratti scanzonata che non ha dimenticato il valore della parola scoprendo dietro l’ironia e il sarcasmo, l’essenza dell’arte e dell’umanità di un autore che migliaia di anni fa le ha affidate alla scrittura. Soddisfazione ha espresso la dirigente del “Seguenza” , la professoressa Maria Rosaria Mangano ricordando la qualità degli spettacoli che negli anni sono stati allestiti dal laboratorio teatrale del Liceo che da nove anni ha intrapreso una collaborazione con “Universi Teatrali” , laboratorio di drammaturgia del Centro internazionale di studi sulle arti performative del nostro Ateneo.

Numeroso il pubblico che ha espresso il proprio consenso con applausi, anche a scena aperta ai giovani studenti-attori Elisabeth Amadeo, Marco Blandina, Sara Calarese, Giulia D’Andrea, Elsa Mae Esteban, Manuel DeVita, Enzo Fiorentino, Elena Libro, Roberto Mangraviti, Francesco Marino, Martina Milone, Marcello Minutoli, Azuna Mirabella, Alessandra Muscolino, Alberto Muscarà, Ida Occhipinti, Giorgia Ricciardo, Salvatore Spadaro, Valentina Vinci, Giovanni Gabriele Villari, Emmanuele Villarmonte, Caterina Virdò, Leonardo Wanderlingh, Francesco Zarzaca.


 


Altre Notizie su

Sociale > Istruzione






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839