Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Sport > I RISULTATI DELLA NAZIONALE AZZURRA DI TENNISTAVOLO PER DISABILI IMPEGNATA AD EGER

 martedì 15 marzo 2011

TORNEO INTERNAZIONALE IN UNGHERIA

I RISULTATI DELLA NAZIONALE AZZURRA DI TENNISTAVOLO PER DISABILI IMPEGNATA AD EGER

di Redazione


altArrivano, come ormai da alcuni anni, ottime notizie dalla nazionale azzurra di Tennistavolo per disabili impegnata ad Eger, in Ungheria, sotto la guida di Alessandro Arcigli, nel torneo internazionale di avvicinamento ai Giochi Paralimpici di Londra 2012. Sei le medaglie ottenute dai pongisti Italiani. Un oro, quattro argenti ed un bronzo.

Nelle gare individuali sono state quattro le medaglie conquistate dagli azzurri: un oro, due argenti ed un bronzo. Andrea Borgato ha vinto la medaglia d’oro, mentre d’argento è la medaglia conquistata nella sua categoria da Raimondo Alecci, così come quella che ha visto sul podio, ancora una volta, Clara Podda. I podi azzurri sono stati completati dal bronzo conquistato da Paola Bevilacqua. Baroncelli e Scazzieri, invece, si sono fermati ai quarti di finale.

Ma ecco, più dettagliatamente, com'è andata nelle parole del responsabile tecnico Arcigli: 'Grandissima prova per Andrea Borgato che ha sorpreso tutti, ma non il sottoscritto. Borgato dopo aver superato il girone per secondo, in seguito alla sconfitta con l'Irlandese Qiunlan per 3 a 1, ha battuto la testa di serie numero 1 lo Svizzero Keller per 3 a 2 (era sotto 2 a 0) con i parziali 7/11, 6/11, 11/6, 11/9, 11/4 ed, in finale, si è vendicato superando 3 a 1 l'Irlandese Quinlan (11/8, 12/10, 10/12, 11/3).

Inizia così alla grande il processo di qualificazione paralimpica per Borgato e lo stesso si candida come una delle potenziali sorprese del Master di Lignano.

Dopo l'oro in classe 1 maschile, passiamo a raccontare i due argenti. Clara Podda in classe 2 femminile ha concluso al secondo posto alle spalle della francese Clot (9/11, 5/11, 6/11), ma dopo aver vinto con l'Inglese Neal (11/4, 11/6, 11/7) e con le due Irlandesi Mc Aron (11/4, 7/11, 11/7, /11/7) e Breathnach (11/8, 9/11, 11/5, 11/8). Altro Argento per il Siciliano Raimondo Alecci. L'atleta, dello S.C. Riposto, aveva nel girone l'Israeliano Brobrov (3/0), con cui non aveva mai vinto, l'Australiano Watts (3/0) ed il Croato Jozic (3/0). Passato come primo, il girone si è trovato ad affrontare prima lo Svizzero Kneus (3/1) e poi, in semifinale, l'altro Israeliano Goffer (3/0).

Giunto in finale ha incontrato il Croato Gregorovic. L'11 a 7 per Alecci nel primo sets aveva illuso la delegazione azzurra, ma negli altri 3 sets (2/11, 9/11 e 9/11) il Croato ha ristabilito le gerarchie che lo vedono all'undicesimo posto della ranking mondiale, mentre Raimondo è solo quattordicesimo.

Quarta medaglia per l'Italia nella gara di classe 10 femminile con Paola Bevilacqua vittoriosa per 11/5, 11/7, 11/7 con la tedesca Grud e poi un tiratissimo 3 a 2 con l'Ungherese Bicsak (11/5, 5/11, 11/9, 7/11, 13/11) e 3/0 con l'altra Ungherese Benke (11/7, 11/2, 11/2). Peccato per la semifinale con la giovane brasiliana persa per 3 a 2 dopo aver condotto 2 a 0 e poi 7/4 al quinto sets (12/10, 12/10, 7/11, 3/11, 7/11), ma poi pronto riscatto nella finale per un bronzo ancora con l'Ungherese Bicsak (6/11, 11/8, 11/5, 10/12, 11/5).

Oltre alle 4 medaglie sono da segnalare i quarti di finale per Manfredi Baroncelli in classe 9 maschile e di Davide Scazzieri in classe 6 e al positivo esordio del giovane Francesco Lorenzini, inserito in classe 9.
Le altre due medaglie, entrambe d'Argento, arrivano dalle gare a squadre. La prima in classe 6 maschile per la coppia Scazzieri/Alecci che ha perso in finale con la Francia per 3 a 1. Gli azzurri avevano vinto il girone battendo l'Australia, la Slovacchia e la stessa Francia tutte per 3 a 0.

Sofferta poi la vittoria in semifinale contro Israele per 3 a 2 con 2 punti di Alecci ed il doppio. La fatica dell'incontro, durato quasi 3 ore, si è fatta sentire nel successivo match di finale. I Francesi, con un Fernadez in grande 'spolvero', hanno surclassato i due pongisti Italiani. 3 a 1 il risultato finale che lascia l'amaro in bocca, visto il netto successo nel girone preliminare.

Argento anche per Paola Bevilacqua in coppia con la Slovena Belavic. Le due hanno superato nel girone la Germania per 3 a 0 e poi nei quarti la Slovacchia. Autentico capolavoro la vittoria in semifinale per 3 a 2 contro le fortissime Olandesi. Anche qui, forse, lo stress della semifinale è stato pagato nella successiva fase finale contro la squadra mista Ungheria/Brasile persa per 3 a 1.
Ottimo, però, il torneo di Paola tornata ai livelli che le competono dopo l'infortunio che ne aveva condizionato l'ultima parte del 2010.

Oltre alle due medaglie da segnalare, l'ottimo quarto posto di Borgato, con lo Svizzero Keller in classe 2 e di Fabrizio Bove, con il Belga Devonet in classe 5 maschile.


 


Altre Notizie su

Notizie > Sport






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839