Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Regionali > Crollo della produzione del latte in Sicilia

 giovedì 12 maggio 2016

ALIMENTI PRIMARI

Crollo della produzione del latte in Sicilia

di Alfonso Saya


alt

Il latte, alimento completo con il quale si stabilisce il primo rapporto mamma-figlio, nessuno avrebbe mai pensato, neanche il profeta contadino che vedeva sempre “nero”, avrebbe subito il crollo che si registra. Difatti, in un anno, mille aziende del settore, della nostra Sicilia, hanno chiuso i battenti. Ha suonato il mortorio la Coldiretti. La nostra bella Trinacria era ricca di tanti beni, cereali, agrumi e fra questi vi era il latte, alimento principe, la “sostanza base”. Nei paesini, io ricordo con tanta nostalgia, il mio, Rometta, dove mia madre, di buon mattino, andava presso la stalla di una contadina, e portava il latte caldo di schiuma, e ricordo che anche nella nostra Città, io, ragazzo, abitavo lungo il Torrente “Boccetta”, vedevo i pastori, “i picurara”(c’è a Messina, una strada omonima), girare per le strade con le capre, fornendo a domicilio latte caldo, lo “mungevano” sotto gli occhi dei clienti e ai più affezionati concedevano la “carezza” cioè qualche quantità in più della misura tradizionale.

Chiudono, dicevo, le aziende del settore e il motivo è tutto economico: come si può vendere, per esempio, il latte vaccino a meno di 45 centesimi a litro? S’impone, difatti, il prezzo vile di 30 centesimi. Si beve quindi, che bella consolazione, io direi che vergogna, il latte estero! Speriamo che al più presto si possano prendere dei provvedimenti per favorirne, nuovamente, l’aumento della produzione locale.


 


Altre Notizie su

Notizie > Regionali






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839