Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Sociale > Associazionismo > Villa Dante: Festa di Primavera

 sabato 30 aprile 2016

MESSINA

Villa Dante: Festa di Primavera

di Redazione


alt

Partecipatissima la “Festa di Primavera” promossa dal Movimento “Cià Era – uniti per la nostra Vallata”, d’intesa con il Centro Turistico Giovanile, l’Associazione Socio culturale “Ctg – Città di Messina”, il Comitato Cittadino “100 MESSINESI per Messina2mila08”, il Comitato “Salviamo Casa Pascoli”. L’Evento è stato promosso col Patrocinio di Città di Messina, l’Assessorato alla Cultura e la Presidenza Nazionale CTG ed in collaborazione con il Dipartimento Regionale di Protezione Civile – Servizio di Messina, l’A.T.M., l’Area Tecnica Servizio Arredo Urbano e Verde Pubblico, l’Area Tecnica Dipartimento Immobili Comunali, il Dipartimento Politiche Educative e Culturali, la Comunità F.A.R.O., il M.A.S.C.I. (Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani col Magister Mario Licciardello) sez. Messina, la Sezione Scout di Messina del CNGEI, l’Associazione “Sri-Lankese Uniti Onlus” di Messina ed il Gruppo Immigrati animato da Antonino Bevilacqua.

A presentare la Manifestazione l’avv. Silvana Paratore, legale impegnato nel volontariato sociale e culturale che ha attirato l’attenzione dei circa 400 studenti e delle Istituzioni presenti all’Evento, sulla finalità della giornata e sulla necessità di una azione di recupero dell’Area di Villa Dante, inducendo ad un cambiamento anche di mentalità volta alla valorizzazione del Verde. Costante il richiamo della Paratore all’importanza del Progetto educativo per una esplorazione e approfondita conoscenza del territorio circostante concepito come bene collettivo da riqualificare e da amare in modo responsabile. Presenti all’Evento, l’agronomo dott. Alessandro Giaimi; il dott. Giovanni Cavallari, direttore dell’Azienda Demanio Forestali di Messina; l’arch. Livio Lucà Trombetta, presidente del Centro Aiuto alla Vita di Messina; il maestro Giacomo Arena, direttore del Coro S.Maria dei Miracoli; il pittore Nino Rigano che intervistati dalla Paratore, hanno espresso le loro riflessioni sulla possibilità di svolgere attività nell’area di Villa Dante, su come convincere la cittadinanza a frequentare l’area verde; su come rendere accessibili alla comunità questo tipo di aree etc..

Dopo i saluti del prof. Piero Chillè, coordinatore generale dell’Evento e del prof. Josè Gambino, si è dato il via per l’intera mattinata, ai giochi didattici, di animazione popolare e sportiva e ai laboratori distinti per aree tematiche quali poesia, musica, canto, disegno e pittura sul tema oggetto della giornata, a cui hanno preso parte gli allievi delle diverse scuole di Messina quali gli studenti dell’Istituto XI Comprensivo “Gravitelli-Paino” accompagnati dai docenti prof.ri Trovatello, Guerrera, Cannavò, Cappello, Chiatto, Magazzù; gli allievi dell’Istituto Comprensivo “Giorgio La Pira” coi docenti prof.ri Ferraro e Contino; quelli dell’Istituto Nautico “Caio Duilio”, classe III A, accompagnati dal prof. Sigillo; i giovani studenti dell’Istituto Don Bosco accompagnati da suor Concettina Migliorisi e da suor Ausilia Musarra; gli allievi dell’Istituto “Antoniano” di Messina accompagnati dai prof.ri Tiano e Galletta; quelli dell’Istituto Comprensivo “Manzoni”, Plesso Tommaseo, guidati dai docenti Rapisardi, Carello, Castorina, Guglielmo; gli allievi dell’Istituto Isolato 88 “Manzoni- Dino e Clarenza” accompagnati dai docenti prof.ri Bottari, Logorio, Calapristi, Pagano, Gentiluomo , Greco.

A conclusione della giornata, presentazione dei disegni e degli elaborati prodotti dagli studenti partecipanti all’Evento, recitazione di poesie anche in vernacolo, momenti musicali e balli con il gruppo Immigrati guidato da Antonino Bevilacqua per una manifestazione espressione di cultura, arte, integrazione ed amore per la propria città e per il proprio territorio.


 


Altre Notizie su

Sociale > Associazionismo






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839