Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Sociale > Salute e Benessere > Aumento del 10% della popolazione in sovrappeso

 domenica 10 agosto 2014

ALIMENTAZIONE

Aumento del 10% della popolazione in sovrappeso

di Lally Famà


alt

Dai sondaggii condotti in materia di sovrappeso, pare che la percentuale di italiani, con problemi di obesità, sia aumentata del 10% e ben il 46% della popolazione, affetto da questa patologia, è rappresentato da popolazione adulta. Solo la metà frequenta una palestra, ma solo una o due volte la settimana e... sporadicamente.

Questo è quanto ha affermato Giuseppe Fatati, presidente della Fondazione Adi (Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica). Secondo Fatati, “la crisi economica non aiuta a combattere il sovrappeso”, anzi, quando una persona ha difficoltà di carattere economico o è in procinto di esser licenziata “rompe un equilibrio”, che non è solo sociale, ma soprattutto, personale. Insomma, “si mangia di più, soprattutto, cibi meno costosi, ma a più alta densità calorica”.

Ma l’allarme non è solo per il soggetto adulto, infatti, gli esperti dell’Adi hanno lanciato un segnale d’allerta anche sull’obesità infantile, che è “aumentata nell’ultimo ventennio in misura maggiore, rispetto a quella degli adulti”. Ne viene fuori una spirale viziosa determinata sia da una mediocre attività fisica, ma anche dalle cattive abitudini di ordine alimentare che, spesso, inducono il soggetto obeso a cullarsi all’idea che “se voglio smetto quando voglio”.

Iniziare a pensare, seriamente, ad una buona alimentazione bandendo (letteralmente) dalla tavola, ma soprattutto, dai “fuori pasto” tutti quei cibi ad alta concentrazione calorica, porterebbe, già, un grosso beneficio al nostro organismo, il tutto accompagnato da una sana attività fisica e non una o due volte la settimana e.. sporadicamente, bensì spendendo energia attraverso una buona attività fisica che potrebbe essere prodotta anche solo con una passeggiata di 40 minuti al giorno. L’aiuto, prima di partire dagli altri, deve partire dalla nostra buona volontà e da tutto il nostro impegno.


 


Altre Notizie su

Sociale > Salute e Benessere






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839