AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Cultura e Società > Recensioni > Leonardo Mondadori e Vittorio Messori: storia di una conversione

 lunedì 29 febbraio 2016

LIBRI

Leonardo Mondadori e Vittorio Messori: storia di una conversione

di Alfonso Saya


alt

Parlare di conversione oggi, sembra anacronistico, si preferiscono le banalità. Ho letto “Conversione” di Leonardo Mondadori e Vittorio Messori, libro “piccolo”, forse per il formato, invece grande, prezioso libro da leggere e meditare, scritto “a quattro mani” con Leonardo Mondadori, per anni ai vertici della maggiore Casa editrice italiana. È stato a suo tempo, un best seller mondiale, perchè ha fatto scalpore in quanto riguarda la conversione di un grande editore e scrittore esordiente. Il libro è dedicato ai figli di Leonardo Mondadori con l’augurio di scoprire nelle loro vite il Mistero e la gioia della Fede. Questo libro, perchè è stato scritto? Ce lo dice espressamente: “Vorrei, con queste pagine, essere utile ai tanti che hanno messo da parte la vita cristiana e che possono percorrere un cammino simile al mio, e dare un pò di luce, dare la scossa, la spinta per far recuperare la prospettiva cattolica”.

Questo “piccolo-grande libro”, nasce da un manoscritto che il Messori riceve da Leonardo Mondadori ed è stata grande la sorpresa e l’emozione leggere la dichiarazione del Mondadori: “Tutto ciò che le scrivo, proviene da un convertito. Ho messo da parte, per decenni, la vita cristiana, un incontro imprevisto, mi ha dato un nuovo senso alla vita che per alcuni è cupa, per altri grigia ma per me, è radiosa!”. “Ci sono – afferma - molti elementi che concorrono alla luminosità della mia esistenza attuale, innanzitutto, un mattino, ho scoperto di avere un tumore alla tiroide e un carcinoma al pancreas e al fegato, eppure, godo di una vita cristiana vibrante. È questa visione di Fede che, malgrado tutto, rende la mia esistenza radiosa”. Il Messori, confessa, tanta emozione, per queste parole dette, niente meno, che dal presidente di uno dei maggiori gruppi editoriali d’Europa: 300 miliardi di fatturato, 5100 dipendenti, impianti tipografici sempre all’avanguardia, 49 testate giornalistiche.

Il Messori riferisce e commenta il contenuto del Manoscritto che intenerisce, ed ha “un profumo di Catechismo”. È un Miracolo per il Messori, perchè si tratta di una Conversione vera che consiste in un “incontro” personale con Dio, di una accettazione totale del Cristianesimo.


 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Recensioni






 
Sostenitori
 
 
© 2011/19 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839