Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Nazionali > In Marcia per i Diritti della Famiglia

 sabato 30 gennaio 2016

ROMA

In Marcia per i Diritti della Famiglia

di Alfonso Saya


alt

Si è tenuto il “Family Day”, la grande manifestazione per difendere la famiglia naturale, voluta da Dio al dire di Papa Francesco, e il diritto dei bambini di avere una mamma ed un papà. La differenza sessuale nella coppia, ovviamente, è insostituibile per il figlio. Bisogna bloccare il cammino del “decreto legge Cirinnà” che disciplina ed equipara le coppie omosessuali alle coppie sposate eterosessuali e in più, propone la possibilità di adozione di figli e mercifica, di conseguenza, la vita umana poichè sarà incoraggiata la pratica dell’utero in affitto, e sarà così realizzato il grido delle femministe: “L’utero è mio e me lo gestisco io!”. Questa pratica, diabolica, il diavolo ci sguazza, svilisce la donna, la “mercifica”, ripeto, e priva i bambini di avere una mamma ed un papà. Queste leggi fanno parte del piano “infernale” di appiattire e uniformare l’Italia al diktat dell’ideologia del “gender” e creare una società in cui verrà negata l’esistenza del maschio e della femmina e ogni desiderio diventa diritto.

Impera, al dire del grande Pontefice emerito, Benedetto XVI, “la dittatura del relativismo etico”. Non si può rimanere inerti ed imbelli. Bisogna contrastare queste diaboliche leggi che minano e distruggono la Famiglia naturale che è l’Istituzione nevralgica, la cellula della società, voluta da Dio, e il concetto, addirittura, di “maschile e femminile!”. Ciò è inaudito, grida vendetta al cospetto di Dio, è una sfida, davvero, “luciferina”. Provvidenzialmente, la maggioranza silenziosa, più che mai, “assordante”, si è fatta sentire e ha lanciato un S.O.S, per difendere la Famiglia e vincere le “forze del male” e ricucire il tessuto sfilacciato della nostra Nazione.


 


Altre Notizie su

Notizie > Nazionali






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839