Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Sociale > Istruzione > All’Istituto “Cannizzaro - Galatti” il Presepe prende vita

 domenica 3 gennaio 2016

MESSINA

All’Istituto “Cannizzaro - Galatti” il Presepe prende vita

di Maria Schillaci


alt

Il Presepe prende vita grazie a bambini e ragazzi dell’Istituto Comprensivo “Cannizzaro - Galatti” di Messina, che, con dedizione, ne hanno animato personalmente ogni scena. Il Presepe vivente è stato rappresentato nei luoghi del cortile della scuola, nel pomeriggio del 15 dicembre 2015, con una replica il 17 dicembre. Il cortile si è riempito di persone, curiose di vedere come i bambini, con maestria, come dei piccoli attori professionisti avessero dato vita ad ogni personaggio del Presepe. Anche la dirigente, gli insegnanti, i collaboratori scolastici, alcuni genitori e ragazzi hanno deciso di animare le scene, facendo risplendere un forte senso di unione e di aiuto reciproco, comunicando, così un importante messaggio solidale natalizio. Tutti, infatti, hanno dato una mano nella preparazione di ogni dettaglio, senza badare a giorni di riposo o ore di pausa, accantonando anche la fatica, con la voglia di realizzare un Presepe vivente unico, da cui si vedesse chiaramente l’impegno iniziato dal “backstage”.

Vi è stata la partecipazione del Corpo Forestale dello Stato, “L’Assoraider Scout Messina”, L’azienda agricola didattica “Le terre di Santo Stefano” di Messina”. Il pubblico è rimasto molto colpito nel vedere quanta cura emergesse da ogni scena come la Natività, la bottega della frutta, la bottega dell’arte, l’angolo del censimento, la bottega del pane, l’angolo delle lavandaie, delle tessitrici, dei vasai, dei fabbri, dei falegnami e molte altre. Le odalische di Erode movimentavano l’atmosfera con i loro balli, simpatica anche l’idea di arrostire veramente delle caldarroste. I piccolini dell’asilo rappresentavano gli angeli e le stelline. I Re magi, con umiltà e fierezza, si incamminavano verso la capanna per portare i doni a Gesù Bambino. La musica, grazie alle cornamuse ed i canti dei ragazzi della scuola media, ha reso ancora più dolce l’inizio della manifestazione. All’Istituto “Cannizzaro-Galatti”, si è potuto leggere un augurio pieno di calore, nei cuori di ogni bimbo, ragazzo, persona che, con immenso amore, ha acceso ogni scena della Natività.


 


Altre Notizie su

Sociale > Istruzione






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839