Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Polizie e Forze Armate > UN TORNEO SENZA VINTI NÉ VINCITORI

 mercoledì 14 settembre 2011

FORZE ARMATE

UN TORNEO SENZA VINTI NÉ VINCITORI

di Rosario Lo Faro


alt

Un campo di calcio realizzato dal contingente italiano in Libano, vicino al confine con Israele, terra di combattimenti nella guerra del, non lontano, 2006. Un campo di calcio.. in una terra dove non esiste nulla di sportivo e dove continui ed estenuanti combattimenti, da lunghi anni, segnano la sorte di intere popolazioni, in cui, soprattutto, sono tanti bambini a pagarne, immeritatamente e quasi costantemente, le spese ed è proprio di loro che ci parlano, sempre, al ritorno dalle loro missioni.

Costruito sulle macerie di case distrutte, dagli ultimi conflitti, questo campo ha visto svolgersi, poco tempo fa, un torneo di calcio tra malesi, libanesi ed italiani, tra i quali ha visto partecipe, anche, un nostro giornalista ed amico, Domenico Interdonato, impegnato sul territorio con la brigata “Aosta”, ma per l’occasione, nelle vesti di arbitro.

La foto che vi proponiamo mostra il team della brigata “Aosta” che partecipa a queste missioni umanitarie. Un’occasione, questa loro, per svestirsi degli abiti militari, tralasciando divise ed armi, e per dedicarsi, anche loro, a qualche momento di legittimo svago.

Un’opera (quella del campo) realizzata per una ricostruzione sia materiale che per dar sollievo ai loro animi, combattuti e, strenuamente, travagliati.

E la vittoria, ovviamente, è stata per.. tutte le squadre!


 


Altre Notizie su

Notizie > Polizie e Forze Armate






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839