Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Ambiente > Un Mare da Vivere > Colapesce & Friends 2015 - Traversata amatoriale dello Stretto

 giovedì 13 agosto 2015

MESSINA

Colapesce & Friends 2015 - Traversata amatoriale dello Stretto

di Armando Russo


alt

Poter effettuare una traversata collettiva amatoriale, nelle acque dello Stretto, era il sogno di Giovanni Fiannacca (nella foto), definito “erede” di Colapesce dalla poetessa Maria Costa in una sua poesia. Ancora oggi, Fiannacca detiene, sin dal lontano 1 ottobre 1975 (ben quarant’anni or sono), il record di traversata dello Stretto di Messina senza pinne in 30 minuti e 50 secondi. Giovanni, da tempo, pensava a una traversata non agonistica, una “passeggiata” che coinvolgesse i nuotatori messinesi, coloro che mai avrebbero pensato di poter attraversare lo Stretto a forza di braccia. Da questo suo desiderio e con l’aiuto dei tanti amici nasce il Colapesce e Friends. Il 10 agosto, in una splendida giornata di sole, un corteo di barche, riunitosi a Contrada Fortino, si avvia al seguito del capofila Colapesce Primo, alla volta di Capo Peloro. Giunti al punto di partenza, si sono riuniti i seguenti partecipanti: Scoto Cristina, Mandanici Fabrizio, Micari Antonio, Frisone Federico, De Domenico Roberto, Ammirato Emilia, Fiannacca Giovanni, Fiannacca Gianmanuele, Rinaldi Sergio, Scipilliti Giuseppe, Bardiglia Giovanni, Sano Andre, Rinaldi Gianluca.

In poco più di un’ora, tutti sono giunti nella costa calabra. Durante il “duro” percorso, lo stesso Fiannacca si è adoperato a tenere unito il gruppo dei partecipanti, affiancando e incoraggiando i meno veloci. Una volta giunti, i bagnanti sono stati accolti con entusiasmo e rifocillati con un rinfresco e un brindisi. Determinante l’operato di tutto il comitato organizzativo, composto da: Frisone Orazio, Risitano Luigi, D’angelo Andrea, Irrera Placido, Fiannacca Antonio, Ursino Giovanni. L’assistenza medica è stata coadiuvata dalla Croce d’Oro “Sant’Agata”, diretta dal dott. Cosimo Muscianisi. Gli assistenti bagnanti al seguito sono stati: Germano Giuseppe, Cavallaro Marco e Lanzafame Roberto. La giornata si è conclusa con un conviviale, durante il quale è stata consegnata una Targa a Fiannacca, a ricordo del suo imbattuto record. Appuntamento, quindi, alla Seconda Edizione 2016.


 


Altre Notizie su

Ambiente > Un Mare da Vivere






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839