Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Pr. Jonica > In Mostra “Picasso e le sue passioni”

 martedì 7 luglio 2015

TAORMINA

In Mostra “Picasso e le sue passioni”

di Tiziana Santoro


alt

La Mostra-Evento “Picasso e le sue passioni”, dopo il fortunato esordio al Castello Ursino di Catania, prosegue con successo di pubblico il suo iter nella Città dello Stretto. Il primo significativo Appuntamento ha aperto i battenti il 5 luglio a Palazzo “Corvaja”, nella sede straordinaria della Città di Taormina, e si protrarrà sino al 6 di settembre prossimo. Gli organizzatori: “ComediArting” e “III Millennio”, in collaborazione con l’Associazione culturale “Woodstock” e il patrocinio del Comune di Taormina, hanno consegnato, all’attenzione dei numerosi visitatori intervenuti, ben 50 opere del pittore Picasso. Il filo conduttore dell’Evento è contrassegnato dalle passioni che hanno guidato il genio creativo dell’artista attraverso la sua poliedrica sperimentazione di stili e forme. Le numerose opere su tela, ceramiche e grafiche, incarnano la passione per il teatro, il circo, le donne, la tauromachia e la politica, che ha contribuito ad alimentare lo spirito di ricerca dell’artista, accompagnandolo nel suo percorso di crescita umana e personale. Tra le opere in Mostra è possibile ammirare l’Autoritratto di Picasso del 1967, che incarna al tempo stesso l’artista e l’uomo. L’opera rappresenta il processo di decostruzione dell’ego, attraverso la raffigurazione del pittore ritroso davanti all’immagine riflessa nello specchio, a terrorizzarlo è il demone dell’inconscio che destruttura la sua identità, facendo emergere le ombre più nascoste di sé.


Non meno significativa è l’Esposizione di 14 tavole che ritraggono i Saltimbanchi (incisioni a puntasecca e acquatinta), i quali rivelano negli atteggiamenti e nei volti sofferenti e malinconici la contraddizione tra la disciplina del loro mestiere e l’ilarità del pubblico spettatore. Tra le opere grafiche spiccano anche la Serie Tauromachia e Barcelona Suite che rivela, da parte dell’artista, la conoscenza di stili diversi, alimentata dal desiderio di sperimentazione di metodi e forme sempre innovativi. L’appuntamento con Picasso prosegue a Palazzo “D’Amico”, nel Comune di Milazzo. Qui dal 10 luglio al 6 settembre si possono ammirare le opere grafiche e le ceramiche dell’artista. Tra le incisioni spiccano Il Tricorno, I Venti Poemi di Gongora, La Carmen, La Célestine. La vera innovazione espositiva è contraddistinta dalla strumentazione interattiva e multimediale che, attraverso la proiezione di opere, quali Guernica, Figura de mujer ispirada en la guerra de España e Massacro in Corea, pone in relazione Picasso con il suo contesto storico, per restituire al pubblico le sue motivazioni ispiratrici e le valenze simboliche e comunicative dei suoi messaggi. L’Evento espositivo costituisce un’occasione unica per approfondire la conoscenza dell’artista e delle sue opere provenienti dai musei di tutto il mondo, da numerose collezioni private e dal Museo “Mija”, di Malaga, eccezionalmente presentate al pubblico nell’accattivante scenario dei suggestivi palazzi storici di Taormina e Milazzo.


 


Altre Notizie su

Notizie > Pr. Jonica






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839