Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Sociale > L Aquilone > Baby ortolani

 sabato 1 ottobre 2016

ORTO SOCIALE

Baby ortolani

di Redazione


alt

Dalla teoria alla pratica, tutto in un unico percorso. Niente libri e quaderni, ma, semi, piantine e zappa. Con la collaborazione della Scuola materna “Il mondo di Oz”, prende vita la Prima tappa del Progetto “Ortofruttando” dell’Associazione “L’Aquilone”. “Sporcarsi le mani” con la terra è il motto che ha accompagnato l’Incontro didattico nel quale gli operatori dell’Associazione hanno condiviso, con un gruppo di curiosi bambini, una mattinata allegra e spensierata all’insegna del divertimento tra i frutti di stagione dell’Orto e una puntatina ad ammirare tartarughe e piante acquatiche. Sonosempre di più le scuole di ogni ordine e grado che hanno deciso d’inserire tra le loro attività anche quella dell’Orto didattico, trasformando, così, un terreno in un’aula a cielo aperto. Nel nostro Orto, disegnato come un percorso a tappe, insegniamo ai bambini la coltivazione di ortaggi, seguendo la trasformazione dal seme al frutto e osservando le varie fasi e i passaggi, così come la natura c’insegna, seguendo i suoi ritmi lentieperfetti e il ciclo regolare delle stagioni.

Così, i baby coltivatori cominciano ad apprezzare un’attività manuale antichissima che li aiuta a scoprire il mondo delle piante, a fare esperienze concrete che sono, allo stesso tempo, divertenti e istruttive. Iniziano a capire l’importanza del lavoro di gruppo, coinvolgendo anche i ragazzi diversamente abili. L’Orto didattico è anche un modo per fare educazione alimentare, in modo che sin da piccoli si comprenda l’importanza della qualità dei cibi, fondamentale per la nostra buona salute. La finalità del nostro Progetto tende a creare comunità di apprendimento formate dagli insegnanti, piccoli studenti e le loro famiglie. La speranza è che i bambini imparino a coltivare, oltre agli ortaggi, anche il rispetto per la naturael’ambiente chi li circonda. Grazie alla famiglia Roy, l'Associazione 'L'Aquilone' onlus, si è arricchita di 'sfida Tancrede Swim ... la sfida di una sfida quotidiana per la vita', per ricordare il disagio che le persone con disabilità devono affrontare non solo per un giorno, ma per tutta la vita. Un evento internazionale che ha avuto una donazione importante dalla famiglia Roy all'associazione 'L'Aquilone' Onlus. Con questa beneficenza si supportano i progetti per i portatori di handicap e bambini con disagio.


Baby gardeners

From theory to practice, all in one place. No books and notebooks, but, seeds, seedlings and hoe. With the collaboration of the kindergarten 'The Oz', comes to life the first phase of the project 'Ortofruttando' Association 'The Kite'. 'Getting Your Hands Dirty' with the land is the motto that has accompanied the formation meeting of operators with a group of curious children, a cheerful and carefree morning full of fun between fruit in season in the garden and to see the turtles and aquatic plants. More and more schools of all levels who have decided to include among their activities also the botanical teaching, turning, as well, a classroom in the open. In our garden, designed as a journey in stages, he teaches the cultivation of vegetables, following the transformation from seed to fruit and observing the various steps and stages, as well as nature teaches us, following his perfect rhythm and the cycle of the seasons .

Thus, the baby farmers are beginning to appreciate ancient manual activity that helps them to discover the world of plants, to make concrete experiences that are, at the same time, entertaining and informative. They begin to understand the importance of teamwork, involving children with disabilities. The Learning Garden is also a way to make nutrition education, so that from an early age understands the importance of quality of food, vital for our good health. The goal of our project is to create a learning community of children and their families. The hope is that the children learn to cultivate, in addition to vegetables, the respect for nature and the environment around them. Thanks to the Roy family, the Association 'The Kite' non-profit organization, has been enriched by 'challenge Tancrede Swim ... the challenge of a daily challenge for Life', to remember the discomfort that people with disabilities face not only for one day, but for a lifetime. An international event that has had a major donation by Roy family of 'The Kite' Onlus. With this charity they support the projects for the handicapped and children with discomfort.



 


Altre Notizie su

Sociale > L Aquilone






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839