Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Pr. Tirrenica > Giornata di festa in occasione del Torneo di Arco Storico “Città di Spadafora”

 mercoledì 29 aprile 2015

SPADAFORA

Giornata di festa in occasione del Torneo di Arco Storico “Città di Spadafora”

di Filippo Scolareci


alt

Domenica 26 aprile, nel perimetro circostante la fantastica cornice del Maniero cinquecentesco di Spadafora, si è svolta la kermess caratteristica del 1° Torneo Nazionale di Arco Storico Città di Spadafora. L’Evento è stato patrocinato dalla locale Amministrazione comunale e organizzato dall’Associazione “Banda Musicale Città di Spadafora”, diretta dal geom. Nino Scibilia, dal Gruppo “Arcieri”, della stessa cittadina tirrenica, in collaborazione con il Gruppo Storico Medievale di Enna e la locale Pro Loco. Prima ancora di dare l’avvio alla Gara, i maestri d’Arco hanno provveduto, con molta attenzione, al controllo di tutte le piazzuole dove si trovavano le postazioni dei Campi di Tiro, sia per la regolarità e per la sicurezza degli spettatori che sono accorsi da tutta la Sicilia per assistere all’inedita e interessante Gara, la quale ha visto la partecipazione di 70 arcieri di entrambi i sessi, abbigliati con costumi risalenti al periodo del Medioevo, provenienti da varie parti della nostra Isola e di Rieti (Lazio). Ben 11 erano le categorie in Gara, nelle quali si sono cimentati gli arcieri.

La Manifestazione è stata una Gara sportiva vera e propria, regolamentata dalla L.A.M. – “Lega Arcieri Medievali”, che ha messo in risalto l’abilità nell’uso dell’arco nudo, senza mirini o stabilizzatori. Roberto Patroniti del Gruppo “Arcieri”, di San Marco D’Alunzio (ME), già vice campione nazionale della disciplina, è risultato il vincitore assoluto della competizione e gli è stato assegnato come Premio un bellissimo arco (longbow), magistralmente, costruito dall’arciere spadaforese Santino Pino. Il Pranzo è stato realizzato dall’Associazione “Katabba”, di Monforte san Giorgio, con piatti tipici dell’epoca medievale a tutti gli arcieri e a quanti desideravano gustare i piatti tipici. Nel pomeriggio, raduno a Piazza Vittorio Emanuele, dei gruppi storici partecipanti, “Roccavaldina”, “Santa Lucia del Mela”, “Katabba” di Monforte, “Arcieri”, “Cavalieri a cavallo”, “Mangiafuoco”, “Giocoliere e trampoliere”. Dalla piazza è partito il Corteo storico che si è avviato sul lungomare di Spadafora fino al confine con il comune di Venetico, sino al ritorno a Spadafora.

A conclusione della suggestiva Sfilata del Corteo, ogni Gruppo ha presentato un ballo dell’epoca, infine c’è stato lo spettacolo del mangiafuoco, trampoliere e giocoliere. Dal prossimo anno, la città di Spadafora verrà inserita nel circuito delle Gare Ufficiali Nazionale di Arco Storico.


 


Altre Notizie su

Notizie > Pr. Tirrenica






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839