AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Cultura e Società > Media > Angelina Jolie si è fatta asportare anche le ovaie e le tube di Falloppio

 mercoledì 25 marzo 2015

SCELTA DIFFICILE

Angelina Jolie si è fatta asportare anche le ovaie e le tube di Falloppio

di Domenica Timpano


alt

Due anni fa Angelina Jolie, la famosa attrice americana, ha affidato al “New York Times” un messaggio importante per rendere partecipi della sua esperienza le altre donne. “Ho deciso di farmi asportare i due seni perché avevo un gene difettoso, ora il rischio di ammalarmi di cancro è sceso dall’87% al 5%. Mia madre ha combattuto il cancro per un decennio ed è morta a 56 anni. Io ho un gene difettoso, il Brca1, che aumenta in maniera consistente il rischio di sviluppare il cancro al seno e alle ovaie… i miei figli mi chiedevano se la stessa cosa potesse accadere a me e allora ho deciso che loro non dovevano temere di perdere la loro mamma per un cancro al seno”. La testimonianza drammatica ha messo in evidenza la sensibilità dell’attrice e l’amore che la lega ai suoi sei bambini, di cui tre biologici e tre adottati. Il compagno Brad Pitt ha sostenuto e accompagnato con affetto la donna che si è detta, per questo, “fortunata”.

La scelta difficile della mastectomia, che la bellissima Angelina ha assunto con coraggio e determinazione, ha reso merito all’attrice, icona della bellezza femminile, che ha puntato, con intelligenza, ai valori più profondi della vita. All’annuncio dell’attrice seguì un boom di richieste di mastectomia. “Molte donne chiedono informazioni, ma si tratta di un intervento da eseguire con cautela”, rivelò l’Associazione Italiana di “Chirurgia Plastica Estetica”. È di qualche giorno fa la notizia che l’attrice, per il medesimo motivo già evidenziato, si è fatta asportare anche le ovaie e le tube di Falloppio.

Una scelta sacrosanta, quella di asportare le ovaie, se il quadro clinico è simile a quello di Angelina Jolie, ha commentato l’oncologo Umberto Veronesi, fondatore dell’Istituto Europeo di Oncologia di Milano. Le ragioni dell’attrice sono importanti, ma occorre fare attenzione e non farsi trascinare dall’effetto Jolie, perché gli interventi di mastectomia preventiva e asportazione delle ovaie sono consigliati solo in pochi casi e in seguito all’indicazione di un oncologo o di un senologo. Molti specialisti ribadiscono l’importanza dei controlli periodici per la scoperta di un’eventuale lesione riconducibile al cancro, da curare in tempo utile.


 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Media






 
Sostenitori
 
 
© 2011/20 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839