Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Sport > L’ACR Messina sprofonda nel baratro

 giovedì 12 marzo 2015

CALCIO

L’ACR Messina sprofonda nel baratro

di Domenico Interdonato


alt

Da oggi in poi, bisognerà pensare solo a organizzare al meglio una squadra allo sbando, colpevole e tardivo il cambio in panchina. Nello Di Costanzo riuscirà a rimettere in sesto una barca piena di falle difensive? Troppa leggerezza nell’affrontare gli avversari, eppure sembrava una giornata buona, era uscito pure il sole, le azioni nel primo tempo si sono viste e pure i tiri in porta sprecati. Ma il Melfi, squadretta tosta e corsara senza pietà, ha affondato il Messina, i tifosi lasciano le tribune e la figuraccia è tanta. In campo, saltano i nervi e la schiera di espulsi e diffidati s’ingrossa. Le colpe? Le ha avute l’ex Grassadonia, ma pure il suo vice, Criscuolo, che non lo abbiamo visto più nelle ultime gare alzarsi dalla panchina per dare dei suggerimenti in corsa.

Ormai, questo è un capitolo chiuso e si deve guardare avanti, magari con qualche svincolato in forma da inserire in squadra, altrimenti sarà dura. Un vero anno di passione e di figuracce al “San Filippo”, quasi tutte le squadre in transito hanno fatto bella figura, scrivere in un momento difficile non è bello, ma noi lo facciamo e ripetiamo non si può perdere la categoria e buttare anni di sacrificio. A Foggia domenica comincerà un mini campionato per la società di Lo Monaco, il Messina dovrà giocare sino alla morte con tante pallonate in tribuna, razionalità e amore per la maglia biancoscudata.


 


Altre Notizie su

Notizie > Sport






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839