Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Nazionali > La delegazione Sicilia dell’A.I.O.C. presente alla VI Edizione del Premio “Otto d’Asburgo”

 mercoledì 26 novembre 2014

LORETO

La delegazione Sicilia dell’A.I.O.C. presente alla VI Edizione del Premio “Otto d’Asburgo”

di Redazione


alt

Sabato 8 novembre, si è tenuta la VI Edizione del Premio Internazionale Dr. Otto D’Asburgo nella superba cornice della Cappella Tedesca all’interno del Santuario di Loreto. Il prestigioso premio, iniziativa di “Famiglie Storiche d’Italia” e di “Studium – Accademia di Casale Monferrato” (fondato nel 1476), quest’anno è stato assegnato a s.e rev.ma mons. Giovanni Tonucci, arcivescovo prelato di Loreto e delegato pontificio per il santuario della Santa Casa, nonché delegato pontificio per la basilica di Sant’Antonio in Padova, con la seguente motivazione “… Con una vita dedicata interamente al servizio della Chiesa, aderendo col suo esempio di condotta anche ai principi europeistici propugnati dal Dr. Otto d’Asburgo, operò sempre in ogni Nazione d’Europa dove si trovò missionario per far considerare la Cristianità come l’anima dell’Europa, il fondamento del suo sviluppo culturale, spirituale e sociale, e si attivò come responsabile per proteggere la giustizia e la dignità dell’uomo, in accordo con la dottrina sociale cristiana, giungendo infine nella vera Casa della Madre di Dio dove riceve chi soffre e gli uomini di buona volontà per unirli alla realizzazione comune di un pianeta più Cristiano e migliore”.

Il premio è stato consegnato personalmente da S.A.I.R. l’Arciduchessa Monika d’Asburgo, Duchessa di Santangelo, figlia dell’Arciduca Otto d’Asburgo alla presenza di S.A.R. Dom Duarte di Braganza, Duca di Braganza accompagnato dalla consorte S.A.R. Donna Isabel, Duchessa di Braganza,di S.A.R. la principessa Maria Teresa di Borbone Parma, del duca Diego de Vargas Machuca (presidente di Famiglie Storiche d’Italia), della contessa Maria Loredana degli Uberti Pinotti (prorettore dello Studium), del dr. Roger Rossell (senatore Accademico dello Studium), del principe Maurizio Gonzaga del Vodice di Vescovato (presidente A.I.O.C.), del principe Guglielmo Giovanelli Marconi, del dott. Pier Felice degli Uberti (presidente dell’International Commision for Orders of Chivalry), e dei responsabili dell’Ordine “Vitezi Rend” d’Ungheria.

Presenti i soci A.I.O.C. (Associazione Insigniti Ordini Cavallereschi) provenienti da tutta l’Italia, la bella manifestazione, ha visto, in particolare, la presenza della delegazione A.I.O.C di Messina accompagnata dal cav. Matteo Santoro, delegato regionale A.I.O.C. per la Sicilia e della neo delegazione A.I.O.C. della Calabria guidata dal cav. Giacomo Mannino. L’ammissione dei nuovi soci AIOC, avvenuta nel corso di una particolare riunione, ha rilevato numerosi nuovi ingressi sia di concittadini che di calabresi.


 


Altre Notizie su

Notizie > Nazionali






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839