Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Polizie e Forze Armate > Esercitazione Aeronavale della Guardia di Finanza

 domenica 12 ottobre 2014

MESSINA

Esercitazione Aeronavale della Guardia di Finanza

di Redazione


alt

Nelle acque antistanti il litorale della Città di Messina, si è tenuta un’importante Esercitazione aeronavale cui hanno preso parte la Nave “Messina”, del Gruppo Ferrovie dello Stato; il Pattugliatore Multiruolo P.01 “Monte Sperone”; un elicottero ed un pattugliatore veloce, del Corpo della Guardia di Finanza, in forza ai reparti dipendenti dal Gruppo Aeronavale di Messina. L’attività ha permesso di far conoscere alle autorità componenti il Comitato di Ordine e Sicurezza Pubblica della Città dei Peloritani e agli invitati presenti a bordo, accolti ed intrattenuti nell’occasione dal comandante operativo aeronavale del Corpo di Pomezia (Pratica di mare), colonnello Antonino Iraso, le dotazioni tecniche innovative e le potenzialità operative del Pattugliatore Multiruolo P.01 “Monte Sperone”, nuova Unità Ammiraglia della Flotta Navale della Guardia di Finanza, che può essere impiegata anche in operazioni di interdizione navale in alto mare.

Nello specifico, l’Esercitazione, che ha ricevuto il plauso delle autorità presenti, è consistita nell’esecuzione dell’abbordaggio di Nave “Messina”, svolto mediante l’ausilio di potenti gommoni in dotazione al Pattugliatore Multiruolo, sotto la copertura di un elicottero e di un altro Pattugliatore Veloce. I militari della Guardia di Finanza hanno fatto irruzione sulla nave, impiegando le scalette telescopiche in dotazione, acquisendone il controllo e sequestrando un fittizio carico di sostanze stupefacenti. Il Pattugliatore, recentemente giunto e assegnato alla Stazione Navale di Manovra di questa provincia, ormeggiato presso la base navale della Marina Militare di Messina, è ora pronto per incrementare e modernizzare, ulteriormente, l’adeguamento operativo nell’espletamento delle funzioni di Polizia in mare, del tutto esclusive della Guardia di Finanza, a difesa degli interessi nazionali e della comunità europea.


 


Altre Notizie su

Notizie > Polizie e Forze Armate






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839