Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Pr. Tirrenica > Una tragedia annunciata?

 sabato 27 settembre 2014

MILAZZO

Una tragedia annunciata?

di Rosario Lo Faro


alt

Il serbatoio 513 della Raffineria Mediterranea di Milazzo, contenente centinaia di migliaia di litri di combustibile, ha preso fuoco. Le scene apocalittiche, con video e foto, hanno invaso i social network. Gli abitanti milazzesi, e non solo, già succubi di un’altra precedente tragedia avvenuta nel 1993 e che provocò vittime, presi dal panico hanno lasciato le loro case, mentre il tam tam delle informazioni è in continuo aggiornamento.

Abbiamo contattato Giuseppe Maimone, presidente presso il Coordinamento Ambientale Milazzo – Valle Del Mela e presidente presso RA.D.A.S.C., Ass. per la Difesa dell’Ambiente e della Salute dei Cittadini, che ci ha dichiarato, Non é il momento di commenti polemici. Faremo un bilancio della situazione al termine di questo disastro ambientale. La gente è preoccupata e allarmata. La nube che impatto sanitario crea alla popolazione? Apprendiamo, con immenso piacere, che nessun dipendente è stato coinvolto. Già dalle ore 16,30 del giorno precedente, la zona di Archi é stata investita da odori molesti e, successivamente, anche Pace del Mela e San Pier Niceto. Abbiamo informato Arpa Sicilia, dipartimento di Messina, e hanno fatto un sopralluogo”.
Di certo ora, dopo tante polemiche e le richieste di fermo dell’impianto, chi di competenza dovrà dare giuste risposte a una popolazione martoriata negli anni e costretta a convivere sotto il costante inquinamento.


 


Altre Notizie su

Notizie > Pr. Tirrenica






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839