Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Polizie e Forze Armate > I Genieri dell’Aosta disinnescano un residuo bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale

 mercoledì 16 luglio 2014

ESERCITO ITALIANO

I Genieri dell’Aosta disinnescano un residuo bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale

di Redazione


alt

Le attività di bonifica di una bomba d’aereo della Seconda Guerra Mondiale sono state effettuate dagli specialisti del 4° Reggimento “Genio Guastatori”, di Palermo, coordinati dal cap. Giuseppe Ruvolo, in contrada Buccia nel Comune di Montagnareale, in provincia di Messina. L’ordigno bellico da 250 libbre, di fabbricazione inglese, è stato disinnescato mediante un sistema di tiranteria a distanza. L’attività è stata preceduta da alcuni lavori di protezione, in quanto in prossimità della zona di rinvenimento dell’ordigno sussiste una condotta di adduzione del gas metano che fornisce i comuni di Gioiosa Marea e Brolo. L’ordigno disinnescato verrà trasportato in località Cavaretta per l’operazione di brillamento senza pericolo per la popolazione.

Dal 2000 al 2013, i Nuclei “EOD” dei reparti “Genio” dell’Esercito hanno eseguito oltre 37.000 interventi specialistici per la bonifica di ordigni esplosivi. Nel 2014, gli specialisti dell’Esercito del 4° Reggimento “Genio Guastatori”, di Palermo, hanno già portato a termine oltre 30 interventi di bonifica nel territorio siciliano, con il relativo disinnesco o distruzione degli ordigni rinvenuti.



 


Altre Notizie su

Notizie > Polizie e Forze Armate






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839