Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Cultura e Società > Poesie > Giovanni Paolo II, dalla Capperrina benedice Messina

 venerdì 20 giugno 2014

POESIA

Giovanni Paolo II, dalla Capperrina benedice Messina

di Alfonso Saya


alt






Dal terrazzo del Santuario di Montalto
dal fatidico Colle della Capperrina
ha posato il suo sguardo sulla città di Messina
il supremo Pastore del mondo,
San Giovanni Paolo II, ed ha esclamato: “Veramente bello!”

Il panorama della città distesa tra i monti ed il mare
con il Porto falcato, naturale
con il fantastico, mitico Stretto,
con la benedicente Madonnina.

Lo hanno colpito ed estasiato
ed è uscita dalla sua bocca quell’esclamazione,
è stata incisa sul marmo,
sarà tramandata di generazione, in generazione.

È stata, pure, incisa la sua Figura,
sarà imperitura.

Da lassù benedice Messina
insieme alla Madonnina.






 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Poesie






 
Partner
 
 
© 2011/19 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839