Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Ambiente > Un Mare da Vivere > PRIMA EDIZIONE DELLA RASSEGNA NAUTICA DELLO STRETTO

 lunedì 6 giugno 2011

UN MARE DA VIVERE

PRIMA EDIZIONE DELLA RASSEGNA NAUTICA DELLO STRETTO

di Redazione


alt

Dal 20 al 22 maggio si è svolta a Messina la prima edizione della Rassegna Nautica dello Stretto, manifestazione voluta dalla Camera di Commercio e dall’Ente Fiera con la collaborazione di Assindustria, Assonautica e Ucina. L’intento quello di rilanciare la tradizione della cantieristica da diporto messinese, sottolineare e rafforzare la sua apertura verso il mercato internazionale.

Tra i numerosi stand espositivi sono stati messi in mostra prestigiosi yacht, scafi ad alta tecnologia, gommoni, motori, arredi ed accessori per la nautica, un ricco assortimento di attrezzatura componentistica, apparecchiature e dotazioni di sicurezza, abbigliamento. Non sono mancati acquirenti di prestigio provenienti da paesi anche molto lontani quali la Federazione Russa, i Paesi Arabi e gli Stati Uniti.

Nel corso delle tre giornate espositive protagoniste di spicco, oltre alle aziende messinesi, sono state la Marina Militare, la Guardia di Finanza, i Vigili del Fuoco, il CNR e una rappresentanza dell’Acquario di Messina. Alla presenza di queste istituzioni, il Club Sommozzatori Messina, affiliato alla F.I.P.S.A.S., Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee, ha presentato la federazione stessa, le attività didattiche, sportive ed i corsi di apprendimento delle tecniche subacquee che la F.I.P.S.A.S., da oltre cinquanta anni, propone.

Didattica e sicurezza in primo piano, dunque. Particolarmente apprezzate le dimostrazioni di primo soccorso (BLSD), la rianimazione cardio-polmonare, tenute dal dott. Cosimo Muscianisi, il quale svolge la propria attività di medico di formazione specialistica in otorinolaringoiatria presso l’unità operativa complessa di otorinolaringoiatria dell’Azienda Ospedaliera dell’Università di Messina.

I nuovi manuali FIPSAS in esposizione nello stand federale, hanno dato vita a dibattiti e apprezzamenti per l’assiduo impegno che il settore didattico, con il suo presidente Gianfranco Frascari ed i suoi collaboratori, hanno profuso negli anni. La biblioteca federale, che conta oltre una ventina di produzioni didattiche di istruttori qualificati ed esperti, diffonde la conoscenza della subacquea con testi quali il Manuale Federale per Istruttori, quello delle Tecniche di immersione, il Nitrox Avanzato, il Manuale con Miscele Trimix e svariate specialità quali la fotosub, l’immersione con autorespiratore ad ossigeno, ed altre.

Ampio spazio è stato, giustamente, dato ai seminari tenuti dal commissario federale e consigliere per la didattica subacquea del Comitato Regionale Sicilia Guido Capraro con argomento L’Istruttore F.I.P.S.A.S. nella subacquea moderna.

Come, ormai, abitudine della federazione un importante e qualificato spazio è stato riservato all’ambiente. Francesco Turano, fotografo subacqueo e illustratore naturalista di fama mondiale, socio del Club Sommozzatori Messina, ha relazionato con grande successo sul tema: Biodiversità dei Fondali dello Stretto di Messina illustrando foto e disegni delle mappe dei fondali e dei relitti dello Stretto.

Grande interesse hanno dimostrato i visitatori verso le discipline dell’apnea didattica e sportiva, piuttosto che del nuoto pinnato. Attività che il Club Sommozzatori Messina sta curando, con particolare riguardo, per il loro rilancio in una città qual è la nostra ricca di mare e di tradizione.
Il presidente del Club Sommozzatori Messina, Salvatore Campolo, istruttore della federazione da anni impegnato per lo sviluppo della didattica
F.I.P.S.A.S. sul territorio messinese, ha accolto con ammirato stupore tanta affluenza ed interesse da parte dei visitatori.

Arma vincente – a parere di Campolo – l’aver consegnato nell’occasione della rassegna, le licenze di pesca a tutti coloro che ne hanno fatto richiesta. Ciò ha comportato che molti visitatori entusiasmati dallo stand e dalla promozione F.I.P.S.A.S., si sono tesserati ed iscritti ai corsi. È stato un grande successo!”. Lo stesso ha colto anche l’occasione per ringraziare, calorosamente, tutte le persone che hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento senza dimenticare di sottolineare l’importante lavoro e gli importanti traguardi che la federazione sta perseguendo in questi ultimi anni.


 


Altre Notizie su

Ambiente > Un Mare da Vivere






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839