AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Cultura e Società > Media > Interessante idea dell’inventore messinese Vittorio Torresi

 martedì 15 aprile 2014

PACKAGING/MARKETING

Interessante idea dell’inventore messinese Vittorio Torresi

di Lally Famà


alt

È un’invenzione di packaging/marketing che consiste in una tecnica con la quale si possono realizzare un gran numero di prodotti di largo consumo.

La natura ci dà dei colori: questi colori caratteristici, dati da alcuni prodotti della natura come ad esempio la fragola che ci dà il colore il rosso, il mirtillo nero ci dà il nero, il limone ci dà il giallo e la mela verde ci dà il verde, e così via.

La funzione dell’idea è quella che con i colori in natura ne creiamo un mix doppio. Se ad esempio uniamo il bianco della vaniglia e il nero del caffè si parla dell’essenza di questa invenzione, e quindi del confezionamento dei prodotti da realizzare e del loro nome.

Se ad esempio uniremo il bianco della vaniglia e il nero del caffè si parlerà della pura essenza dell’invenzione, quindi del confezionamento dei prodotti da realizzare e del nome… che ne deriverà.

Per tale esempio, con il bianco (VANIGLIA) e il nero (CAFFÈ) il prodotto che ne nascerebbe potrebbe essere una merendina, presumibilmente, a 2 gusti di crema, suddivisa da caffè e vaniglia, e proprio in ciò sta l’innovazione del brevetto, in quanto verrà confezionata con i colori bianco e nero e le relative sfumature.

Alla merendina daremo il nome di “Bianconero”.

Tutto ciò si può applicare a prodotti di confezionamento, come bevande, caramelle, insomma in tutti quei prodotti di largo consumo ai quali verrà associato i loro nome ai colori doppi di produzione.

Quest’invenzione, in sostanza, risulta di grande impatto sociale, come in realtà sono tutti i packaging che noi, quotidianamente, vediamo sugli scaffali dei supermercati.

Il packaging diventa un vero e proprio oggetto semiotico, con un segno e un significato che rinvia a qualcos’altro.

Vittorio Torresi, inventore messinese di questo brevetto, negli anni passati ha partecipato a varie manifestazioni sulle invenzioni, la più importante è, sicuramente, il Salone delle Invenzioni di Ginevra, ma ancora altre di carattere nazionale ed internazionale.

Come spesso accade in materia di proprietà intellettuale, si può essere lesi nei propri diritti, con una violazione del brevetto, questo è quello che è successo a questo diritto di proprietà, infatti, è in corso un procedimento giudiziario con una nota industria dolciaria del Sud Italia.


 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Media






 
Sostenitori
 
 
© 2011/20 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839