Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Nazionali > “Squilibri macro-economici eccessivi” in Italia

 giovedì 6 marzo 2014

POLITICA ECONOMICA

“Squilibri macro-economici eccessivi” in Italia

di Domenica Timpano


alt

Qualora lo avessimo dimenticato che siamo sotto osservazione, puntuale arriva l’ennesima bocciatura della Commissione Europea sugli “squilibri macro-economici eccessivi” esistenti nel nostro Paese. “L’Italia deve correggere l’alto livello di debito pubblico e la debole competitività”, questo è il severo monito che pone l’accento sulla crescita lenta della produttività e sulla necessità dell’aumento del Pil per un periodo piuttosto prolungato.

Il debito elevato mette un grande peso sull’economia, in particolare nel contesto di cronica crescita debole e inflazione sommessa” – questo si legge nel testo che recita ancora – “una sfida raggiungere e mantenere un avanzo primario molto alto e una robusta crescita del Pil per un periodo prolungato, entrambi però necessari a mettere il debito su un percorso discendente. Nel 2013, l’Italia ha fatto progressi verso il raggiungimento dell’obiettivo di medio termine (Mto), ma ciononostante l’aggiustamento strutturale per il 2014 appare insufficiente vista la necessità di ridurre il debito ad un passo consistente”.

Quindi, massima attenzione per l’Italia, per la quale è stato deciso uno speciale monitoraggio delle politiche economiche, temendo il rischio di effetti negativi sull’economia dell’Eurozona. Croazia e Slovenia hanno subito la stessa retrocessione, ma questo non consola, anzi tutt’altro.

Con riferimento alla retrocessione, si sono espressi il Premier, Matteo Renzi, e il Ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan. Entrambi si sono mostrati consapevoli della necessità di fare ripartire economia e occupazione.

Alla presa di coscienza dell’urgenza, ci auguriamo facciano seguito – senza più rimandi – i giusti provvedimenti per evitare che altri fulmini ci piovano addosso.


 


Altre Notizie su

Notizie > Nazionali






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839