AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Cultura e Società > Media > Carceri: in arrivo novità interessanti

 lunedì 20 gennaio 2014

RIFORMA CARCERARIA

Carceri: in arrivo novità interessanti

di Paola Saladino


alt

Carceri piene, fino all’inverosimile, che ospitano detenuti costretti a vivere in condizioni subumane. Sono queste le immagini impietose da girone dantesco che ci fanno vedere i vari servizi televisivi.

Uomini e donne privati della loro libertà personale che, per reati commessi, sono destinati a diventare carnefici e vittime di violenze fisiche e psicologiche. Questa situazione drammatica non è determinata solo dal sovraffollamento delle strutture carcerarie, ormai al collasso, ma anche dalla mancanza di un vero progetto di rieducazione che superi la logica della sola repressione e che miri a formare nuovi uomini. Del resto, c’è chi ha ripreso a studiare, si è laureato e ha scritto libri, ha ritrovato la fede, è diventato panettiere o pasticciere. Una lama di luce fende questo panorama, dove dominano le tinte fosche, e questo è il pacchetto di proposte che l’Italia presenterà all’UE a maggio.

Esso prevede un ricorso più facile alle misure alternative, otto ore d’aria con la possibilità di lavorare, un garante nazionale dei detenuti, figure che l’Italia, come già Francia, Germania, Spagna e Inghilterra già hanno fatto, è tenuta ad istituire avendo aderito al Protocollo Opzionale alla Convenzione contro la tortura. Inoltre, sono previsti sportelli legali all’interno delle carceri e possibilità di fare musica e sport. Ci auguriamo che tali misure vengano attuate al più presto e che ad esse, oltre possibili indulti, ne seguano altre perché si possa, concretamente, uscire dalla sola logica di repressione. D’altra parte nei penitenziari ci sono tesori di umanità che devono solo essere scoperti e valorizzati per dare agli ospiti una possibilità di riscatto e di reinserimento sociale.


 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Media






 
Sostenitori
 
 
© 2011/20 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839