AVVISO: Questo sito a breve non sarà più raggiungibile, Filo Diretto News con le sue notizie ed i suoi servizi sono disponibili al nuovo indirizzo web: www.filodirettonews.it
Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Cultura e Società > Media > Una sentenza che farà discutere

 venerdì 18 ottobre 2013

ACQUA PUBBLICA

Una sentenza che farà discutere

di Redazione


alt

La sentenza n. 895/13 del 25.09.2013, di un Giudice di pace di Viterbo, ha stabilito che, se l’acqua pubblica contiene fluoruri al di sopra della media, il cittadino dovrà essere risarcito dimezzandogli la bolletta e pagandogli l’equivalente di bottiglie acquistate, quantificando l’importo in circa mille euro.

In tali casi, sottolinea la sentenza in questione, bisogna rivolgersi al giudice ordinario (non quindi al giudice amministrativo): la causa ha, infatti, ad oggetto un contratto di somministrazione che appartiene alla categoria dei contratti civilistici, a prestazioni corrispettive. Ogni singolo cittadino ha diritto al risarcimento, in quanto l’acqua è da ritenersi dannosa e, dunque, non bevibile.


 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Media






 
Sostenitori
 
 
© 2011/20 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839