Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Pr. Tirrenica > Incontro “Legalità è libertà” a ricordo del giudice Rosario Livatino

 lunedì 30 settembre 2013

AUDITORIUM – BROLO

Incontro “Legalità è libertà” a ricordo del giudice Rosario Livatino

di Redazione


alt

Per ricordare la limpidissima figura del Giudice Rosario Livatino, nel 23° Anniversario della sua morte, si è svolto a Brolo, domenica 22 settembre u.s., presso l’Auditorium “Nino Milone”, l’incontro sul tema Legalità è libertà. Rosario Livatino: il coraggio di una scelta di giustizia.

L’iniziativa, organizzata dell’Associazione “Raggio di Sole”, è stata patrocinata dall’Associazione Nazionale Carabinieri, sez. di Capo d’Orlando, dal Movimento Nuova Presenza “G. La Pira”, di Messina e dal Gruppo “Scout A.G.E.S.C.I.”, di Sant’Agata Militello ed ha visto la presenza di un pubblico numeroso costituito tra gli altri, da tantissimi giovani, da rappresentanti delle istituzioni, autorità civili e militari.

Apre l’incontro il giovane trombettiere di Alcara li Fusi, Giuseppe Calanni Macchio, sulle note del Silenzio, successivamente, è stato presentato il canto dal titolo L’alba nuova un dì verrà, dedicato a Rosario Livatino, il cui testo è del poeta Rosario La Greca, fondatore e presidente onorario dell’Associazione “Raggio di Sole”.

A seguire, la proiezione del filmato Ricordo del Giudice Rosario Livatino, che è una testimonianza della sua insegnante di liceo, la prof. Ida Abate.

L’incontro è stato moderato da Manuela Varrica, giornalista e vicepresidente dell’Associazione “Raggio di Sole” e ha avuto come relatori il dott. Francesco Massara, sostituto procuratore della Procura della Repubblica, di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), e don Francesco Broccio, parroco della Parrocchia Sant’Antonio Abate, di Barcellona Pozzo di Gotto (ME).

Nel corso della manifestazione, sono stati premiati gli studenti delle scuole secondarie superiori che hanno partecipato con un elaborato alla 1a Edizione del Premio Letterario “Legalità è ... libertà”.

Una giuria presieduta dal presidente dell’Associazione “Raggio di Sole”, Emanuela Mola, e composta da componenti dell’Associazione, ha valutato e scelto i migliori elaborati.

Si sono classificati, al primo posto in ex aequo, gli studenti: Irene Maria Musumeci e Giusy Casdia; al secondo posto, Massimiliano Chillemi; ed al terzo posto, Alda Lucia Mattioli.

Il Premio speciale della giuria è andato a Rosita Castelluzzo, e la Menzione d’onore a Cristina Rizzo, Rosario Scaffidi Domianello e Davide Caruso.

L’evento si è concluso con il saluto di tutti i soci dell’Associazione “Raggio di Sole” e dei convenuti alla stele eretta a Brolo, in via Principi Lancia, in memoria del magistrato che si prodigò fino alla fine, per dare alla legge un’anima.

Un uomo dall’integrità mai ostentata che si affidava, unicamente, a una sigla: STD (“Sub Tutela Dei” – “Sotto lo sguardo di Dio”). Uno splendido esempio di rettitudine civile e integrità morale per le future generazioni.


 


Altre Notizie su

Notizie > Pr. Tirrenica






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839