Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Ambiente > Natura e Dintorni > Nuove nomine nel consiglio dirigente

 mercoledì 7 agosto 2013

FEDERCACCIA – MESSINA

Nuove nomine nel consiglio dirigente

di Armando Russo


alt

La sezione Federcaccia di Messina, che conta circa 2.700 soci e 65 circoli venatori comunali, in città e provincia, a breve rinnoverà i propri organi dirigenziali, dopo il commissariamento della sezione, disposto dal consiglio regionale con la nomina a commissario dell’avv. Antonino Gaziano di Agrigento e di due sub commissari di Messina, il giudice federale Antonino Settineri di Barcellona per la città di Messina e la zona tirrenica nord, ed il socio Giuseppe Gullotta di Trappitello/Taormina, per la zona Jonica.


La zona cinovenatoria di Addestramento cani “La quaglia”, di Novara di Sicilia in località San Marco ai piedi della radura, da dove s’innalza il monumento alla natura La Rocca Salvatesta affiliata alla Federcaccia, è rimasta con la FIDC riconfermando il presidente Franco Perdichizzi, di Mazarà Sant’Andrea.


Per dare un segnale al nuovo corso e di rinnovamento della Federcaccia, è stato organizzato un memorial di caccia pratica sul tipo Sant’Uberto su quaglie liberate, per ricordare due amici cacciatori scomparsi recentemente: Pino Rizzo e Nino La Fauci, ma anche per dare la possibilità ai cacciatori di poter allenare i cani , in vista della prossima apertura della caccia.


La gara, denominata Trofeo Dello Stretto, giunta alla XII Edizione con oltre 30 partecipanti cacciatori reggini e siciliani, è stata vinta dal cacciatore Mario Lo Giudice di Graniti, con il suo magnifico pointer “Step”, che ha superato nel barrage l’antagonista Francesco Chillemi di Barcellona, con il setter “Poli”. La gara è stata giudicata dai giudici federali, Antonio Settineri ed Enzo Greco, con la supervisione del delegato FIDC, Santi Anastasi. L’organizzazione della gara è stata, ottimamente, curata dalla segreteria organizzativa, composta da Cosimo La Fauci, Gioacchino Ingrassia, Giacomo Giorgianni e Saro Venuto.


A fine giornata, tutti i partecipanti alla manifestazione hanno apprezzato i prodotti del pastore Giuseppe Buemi, partecipando ad un conviviale che, come sempre in giornate del genere, crea lo spirito giusto di aggregazione e socializzazione delle attività venatorie.


 


Altre Notizie su

Ambiente > Natura e Dintorni






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839