Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Cultura e Società > Poesie > Scalare l’alba

 mercoledì 24 luglio 2013

POESIA

Scalare l’alba

di Carlo Peditto


alt







Ieri, un sogno di un bambino spiegò le ali
e senza aver paura raggiunse il silenzio del cielo
e la sua libertà
e non c’era più alcun impedimento, ma solo il sogno di vivere!

Oggi, l’anima si trasforma in un panda
ed il cuore sale in sella al galoppo come un cavallo bianco

i pensieri sembrano cerbiatti che scalano l’alba e trovano riparo nei sogni,

mentre le parole come ali di gabbiano sfiorano il silenzio delle nuvole.


Ora, respiro zagare e fermo il tempo con la mano

restando sospeso su un’altalena,

volo su un prato di girasoli sbircianti il sole

mi sento un’onda che rapisce una conchiglia e la rende eterna.


Ma domani saprò scegliere fra mille cuori di sassi quello che batte e respira?

Dal cuore parte tutto e nel cuore tutto ritorna,

come l’onda che il mare si riprende.


Arriverà l’alba e mi restituirà un cuore vivo

fra mille di pietra.


 


Altre Notizie su

Cultura e Società > Poesie






 
Partner
 
 
© 2011/19 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via S. Barbara 12, 98123 Messina - P.Iva 02939580839