Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Foto Notizia > La civiltà apre la strada

 sabato 8 giugno 2013

KAFON STREET

La civiltà apre la strada

di Carlo Peditto


alt

Perché cambiare strada? Perché tornare indietro? Perché denunciare un diritto? Lo chiede, a voce ferma, chi nella disabilità in carrozzina resta ostaggio dell’inciviltà nel cuore del centro cittadino. E qui, quotidianamente, le barriere architettoniche mentali di alcuni messinesi scandiscono i lunghi tempi di attesa come quelli di Nicola Consolo, disabile pensionato che si è trovato sotto il sole all’angolo di via Citarella, di fronte al Bar “San Martino”, la discesa sbarrata da un’autovettura messa di traverso davanti allo scivolo del marciapiede… Lui che ha combattuto per la messa in opera degli scivoli pedonali lungo il viale san Martino, ora si chiede se forse serve educare prima di costruire; lui che senza pensarci un attimo non ha voluto cambiare strada…

Allertati i vigili urbani dagli ausiliari del traffico per dire basta a questa vergogna d’inciviltà. Non uno sguardo, non un cenno di scuse, non un senso di rammaricato pentimento, all’arrivo del trasgressore, ma solo un’arrogante rivendicazione del proprio senso di civiltà presunto agli ausiliari del traffico e via di corsa per sfuggire alla multa…

Ma la civiltà non si misura solo quando hai cura del prossimo e gli apri la strada?


 


Altre Notizie su

Notizie > Foto Notizia






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839