Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Notizie > Sport > A Fiumefreddo, con i giornalisti sportivi di Sicilia

 venerdì 31 maggio 2013

53a EDIZIONE DEI PREMI USSI

A Fiumefreddo, con i giornalisti sportivi di Sicilia

di Domenico Interdonato


alt

Il giornalista Umberto Teghini, con la collaborazione dinamica del comico Gino Astorina, ha presentato, nella gradevole location dell’ex fabbrica agrumaria “Casale Papandrea”, di Fiumefreddo, in provincia di Catania, la 53a Edizione dei Premi dell’Anno USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana) dei giornalisti sportivi di Sicilia.


Ospiti e premiati sono stati salutati dal presidente USSI – Sicilia, il giornalista RAI Roberto Gueli, e dal sindaco di Fiumefreddo, Marco Alosi.


L’evento ospita diversi premi, che sono stati assegnati ai seguenti atleti e dirigenti del mondo sportivo isolano: il Premio Candido Cannavò è andato a Giovanni Marchese, terzino sinistro del Catania Calcio, tra i migliori nel suo ruolo, ed a Roberto Camelia, ex arbitro di pugilato e maestro di tennis che, per soccorrere un automobilista vittima di un incidente, non ha esitato a mettere a rischio la propria vita. Ecco, gli altri premiati: Alberto Malavasi, Pino Rigoli, Salvatore Corso, Pietro Basciano, Francesco Strano Tagliareni, Benito Paolone alla memoria, Francesco Paolo Saia, Giorgia Spinnicchia, Peppe Di Stefano e Paola Won.


Il più piccolo degli atleti, che hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento, è stato il pilota Salvatore Corso, pluridecorato campione di Kart di soli dieci anni.


Tra le società, invece, il Viagrande “calcio a 5”, l’Associazione “Superabili Onlus”, di  Avola, il “Milo calcio”, l’Asd “La Volata Erice” e i “Cardinals”, di Palermo. Inoltre, nell’ambito del concorso giornalistico Lo sport fiumefreddese si racconta, svolto con i ragazzi dell’Istituto “Verga”, la vittoria è andata alla studentessa Maria Laura Belfiore. Inoltre, sono stati assegnati riconoscimenti anche ad alcuni sportivi locali.


I premi sono stati realizzati in pregiata carta papiro dal maestro Michele Patanè, artista che utilizza, in maniera sapiente, il papiro, che lui stesso coltiva nell’area microclimatica di Fiumefreddo, piccole opere d’arte molto apprezzate da tutti e, in particolare, dai turisti.


 


Altre Notizie su

Notizie > Sport






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839