Oggi è 
 
 
   
Prima Pagina > Sociale > Spiritualità e Cultura > RIFLETTORI PUNTATI SULLA DONNA

 mercoledì 27 marzo 2013

RIFLESSIONI

RIFLETTORI PUNTATI SULLA DONNA

di Paola Saladino


alt

è trascorso quasi un mese da quando, in tutte le piazze del mondo, con un flash mob si è danzato al ritmo di Break The Chain per dire basta al femminicidio e, ancora una volta, la donna è protagonista di un altro appuntamento mondiale: la festa della donna.


Ma ci si chiede che cosa le donne abbiano da festeggiare.


Donne uccise da mariti, fidanzati, conviventi, ex che le hanno “percepite” come proprietà privata, donne violentate nel corpo e nello spirito in famiglia ed al lavoro, oggetto di stalking e mobbing, donne considerate oggetto di consumo, vittime di una mentalità materialistica ed edonistica e che, per rendersi visibili, diventano letterine, veline, troniste, usando scorciatoie vecchie e mortificanti.


Donne del XXI secolo penalizzate dalla crisi economica, che faticano a trovare un lavoro che si possa conciliare con gli impegni familiari, ma anche donne impegnate nel volontariato, nella politica; finalmente, l’Italia si attesta su valori europei per la presenza delle donne in parlamento, nell’impresa, nella ricerca, nelle varie professioni, che rivendicano il diritto di avere pari dignità con l’uomo pur nella diversità dei ruoli, specie in famiglia, e di peculiarità. Sono queste le donne che, nella famiglia e nella società, portano “il genio femminile”, fondamentale per creare una civiltà dell’amore che ha come colonne portanti l’accoglienza, la tolleranza, il perdono, la disponibilità all’ascolto e al servizio, la capacità di farsi prossimo.


 


Altre Notizie su

Sociale > Spiritualità e Cultura






 
Partner
 
 
© 2011/17 - Filo Diretto News | Reg. Tribunale di Messina n° 4 del 25/02/2011 | Dir. Resp. Domenico Interdonato | Condirettore Armando Russo
Redazione - Via Felice Bisazza 44, 98122 Messina - P.Iva 02939580839